mercoledì 18 luglio 2018

CORNAREDO Sì, al progetto Bike Lab per allestire colonnine di autoriparazione delle biciclette vicino alle fermate del trasporto pubblico

Il progetto di bike sharing free flow promosso dalla Città metropolitana, a cui Cornaredo ha aderito, permette di utilizzare il bike sharing per muoversi liberamente all'interno di una grande aree e in particolare di raggiungere le fermate del trasporto pubblico su ferro e gomma. Da qui l'adesione del Comune al progetto sovracomunale Bike Lab per realizzare colonnine di autoriparazione delle biciclette in Cornaredo, Pregnana (stazione ferroviaria) e Vanzago (fermata ferroviaria) per agevolare cicloturisti, pendolari e utenti.  

VITTUONE Venerdì 20 festa finale dell'oratorio estivo

L'oratorio estivo chiude i battenti con una grande festa. L'appuntamento è per venerdì 20 con inizio alle 19. Ma anche un’occasione per pensare, ricordando che “silenzio e riflessione fanno la volta stellata dell’estate”.

SEDRIANO Abbattimento delle querce di via Treves, Fusi: “Il 'giureconsulto' Cipriani smentito dall’ufficio tecnico”

Antonio Fusi suo malgrado è finto sotto i riflettori per via delle querce di via Treves. E ora a cose fatte, in questa nota che ricevo e pubblico, Fusi ne dà conto dell'esito della vicenda, anche per riflettere su come in municipio se ne sono occupati. In data 25 gennaio 2018 viene emessa una comunicazione in ordine ad operazioni di potature/tagli/abbattimenti di alberi; per essere precisi: 
- 31 esemplari in Via Nenni, robinie spontanee cresciute al confine con alcune palazzine site nel Comune di Vittuone 
- 2 esemplari nel Parco Res Publica, alberi deceduti da tempo - 5 esemplari Via Magenta/Parcheggio Papa Giovanni XXIII, liriodendri compromessi dalla sistematica mancata/tardiva attivazione degli impianti di irrigazione e per i quali nessuno risponde per danni arrecati al patrimonio "verde" 
- 3 esemplari Parco delle scuole, alberi disseccati da tempo 
- 1 esemplare in ottima salute, antistante la biblioteca comunale e relativa siepe - tagliati fuori tempo - massimo a fine aprile quando per disposizioni legislative queste operazioni sono vietate 
- 7 esemplari in Via Treves, 2 alberi morti e le 5 querce, ormai celeberrime.

martedì 17 luglio 2018

VITTUONE Il clima che si respira in municipio non è quello dei giorni migliori, ma gli amministratori si mostrano distesi e sorridenti. Solo apparenza?

Il clima che si respira in municipio, dopo la clamorosa "fuga" di sindaco e maggioranza dal consiglio comunale e lo strappo di Alberto Camerati, non è proprio quello dei giorni migliori. Certo non si è alla condizione di "tutti contro tutti", ma la situazione non è idilliaca e potrebbe precipitare. Gli amministratori si sono dati la consegna di non dare peso alle critiche dell'opposizione e alle insidie collegate alla presa di posizione di Camerati e per dimostrare che sono tranquilli e senza preoccupazioni si fanno vedere sorridenti e distesi a sorseggiare l'aperitivo al bar in cui sono soliti intrattenersi. Le buone abitudini non le hanno perse, nonostante tutto. Tuttavia il banco di prova andrà in scena entro la fine del mese con la convocazione del consiglio comunale per completare la seduta del 5 luglio sospesa per mancanza di numero legale.

SEDRIANO Consumo di suolo, De Rosa (M5S): "La Lombardia è maglia nera, occorre invertire rapidamente la rotta"

Massimo De Rosa

"Il consumo di suolo in Italia e in Lombardia non si è fermato, cresce al ritmo di due metri al secondo, la legislazione non funziona. È necessario lavorare per trovare una soluzione condivisa e definitiva, la direzione è la riduzione del consumo di suolo, da qui non di scappa. Non è una guerra a chi lavora nell’edilizia sul territorio, anzi va sostenuto chi investe sul territorio, per recuperare più efficiente dal punto di vista energetico, per recuperare le aree industriali, per la rigenerazione urbana per la riqualificazione e per le bonifiche”. Il consigliere regionale Massimo De Rosa (M5S) intervenendo alla presentazione, a  Roma, del Rapporto annuale di Ispra sul consumo di suolo ha sollecitato una nuova, stringente ed efficace normativa per rimediare alle criticità. “La legge regionale del Veneto e della Lombardia -obietta De Rosa- vanno riviste, anche in ambito locale vanno ricercate soluzioni. Le leggi non possono essere bandierine da sventolare ai fini elettorali.  In Lombardia la percentuale di suolo consumato nel 2017 sfiora il 13% è la più alta su scala nazionale.

CORNAREDO Lista civica inascoltata, il segnalato albero pericolante si è spezzato e solo per pura casualità non ha provocato danni né a persone né a cose

In via Colombo in prospicienza (ma dall'altro lato) della scuola dell'infanzia da almeno un paio d'anni svettava un albero alquanto pericolante. La Lista civica nel maggio scorso si era premurata di segnalarlo all'amministrazione comunale, ma, nonostante la documentazione fornita a dimostrazione dell'instabilità della pianta e dell'esigenza di intervenire tempestivamente, è stato del tutto inutile. Infatti nessuno dal municipio si è mosso e l'albero si è spezzato. Per fortuna che non c'erano né cose né persone nei paraggi, altrimenti sarebbero stati guai. Un'incuria che poteva costare cara. "Noi -spiega Ernesto Galli della Lista civica- l'avevamo segnalato all'assessore. Nessuno però è intervenuto e la pianta, come previsto, si è spezzata. Menomale che  nessuna persona è stata coinvolta.

BAREGGIO Arexpo e Mind, Scurati (Lega): "Un progetto innovativo che guarda al futuro sia in termini economici che occupazionali”

Silvia Scurati
Il consiglio regionale ha dato oggi disco verde al progetto di legge relativo alla società Arexpo e alla realizzazione del parco scientifico e tecnologico MIND (Milano Innovation District). Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega, è intervenuta nel corso della discussione. “Regione Lombardia ha svolto un ruolo fondamentale -puntualizza Scurati -affinché l’area di Expo non fosse abbandonata a se stessa, ma rimanesse attrattiva e funzionale. In questo senso il progetto di legge approvato oggi al Pirellone rappresenta un passo ulteriore verso l’obiettivo di una completa rivitalizzazione del sito espositivo, anche attraverso il necessario coinvolgimento degli enti locali e delle piccole e medie imprese del nostro territorio”. E ancora. “Siamo di fronte a un progetto lungimirante -continua Scurati-, che vuole convogliare su quest’area le energie migliori in termini di ricerca e innovazione, nella prospettiva di un indotto importantissimo sia dal punto di vista economico che occupazionale.

lunedì 16 luglio 2018

VITTUONE La commissione regionale antimafia presenta il rapporto sulla presenza mafiosa in Lombardia


La commissione speciale antimafia, anticorruzione, trasparenza e legalità del consiglio regionale ha organizzato per mercoledì 18 luglio, dalle 17 alle 20, una seduta aperta al pubblico, al Belvedere di Palazzo Pirelli (via Fabio Filzi 22, 31° piano). La seduta prevede un momento di commemorazione di Paolo Borsellino e dei membri della sua scorta e la presentazione del rapporto di ricerca “Monitoraggio della presenza mafiosa in Lombardia”, a cura di CROSS - Osservatorio sulla criminalità organizzata dell’Università degli Studi di Milano.

BAREGGIO L'oratorio San Luigi compie 80 anni


L'oratorio ha festeggiato i primi 80 anni. Un traguardo di tutto rispetto, ma che si è potuto celebrare grazie  all’impegno di tante persone che nel tempo si sono adoperate prima per costruirlo e poi per custodirlo, perché lo si trovasse bello come è oggi. Ecco come i ragazzi dell'oratorio descrivono la ricorrenza. Quello che rende unico un oratorio è la presenza del sacerdote, di solito un prete giovane e pieno di entusiasmo. Per questo venerdì abbiamo invitato tutti i don che sono stati nel nostro oratorio a tornare a casa per concelebrare una messa di ringraziamento per il dono di questo luogo, che è cresciuto anche grazie a ciascuno di loro! Non riusciamo neppure ad immaginare quanti giovani e quanti ragazzi sono passati di qui e, come noi, hanno cantato, giocato e imparato a conoscere Gesù e come è bello essere suoi amici.

CORNAREDO I 5 Stelle: "Troppe criticità alla scuola primaria 'Don Sturzo', va sistemata e ampliata"

La scuola primaria "Don Luigi Sturzo", secondo i 5 Stelle, avrebbe bisogno di interventi manutentivi, ma la proposta così com'è stata formulata è stata bocciata dalla maggioranza. Infatti nell'ultimo consiglio comunale Marco Cardillo ha presentato un ordine del giorno per appunto chiedere migliorie e ampliamento del plesso, che, a suo giudizio, presenta criticità tali da pregiudicare l'attività scolastica.  Ecco l'ordine del giorno:

VITTUONE Amministrazione Zancanaro, M5S impietoso: "Tanti buoni propositi, ma zero risultati"

Il Movimento 5 Stelle è all'opposizione, ma non critica a prescindere solo per il ruolo in cui è relegato. E a due anni dall'insediamento della giunta Zancanaro prova ad analizzare, anche se sommariamente, quanto e cosa è stato fatto punto per punto dall'amministrazione comunale. Infatti prendendo in esame gli 11 punti del programma dell'amministrazione Zancanaro è giunto alla conclusione che i risultati conseguiti sono del tutto inadeguati. Una fotografia impietosa, una pagella con solo gravi insufficienze. Ecco l'analisi dei 5 Stelle dei punti del programma che, a suo giudizio, evidenzia una disastrosa situazione:

SEDRIANO "C'è da brindare sulle pubbliche piazze per il taglio dei vitalizi?"

Sinistra di Sedriano non si lascia prendere dall'entusiasmo popolare del momento, ma con mente fredda e distaccata mette sotto la sua lente di ingrandimento l'azione del governo sui vitalizi. Una misura per la quale molti applaudono acriticamente, ma non SdS. E in questa nota  che ricevo e pubblico con il suo solito acume osserva che non si capisce  "cosa ci sia da brindare sulle pubbliche piazze" per il loro taglio.
Il risparmio previsto, comprendendo anche la riduzione per i senatori,  sono alcune decine di milioni di euro, una manciata di spiccioli, rapportato ai circa x miliardi di uscite del bilancio statale, cioè pari allo 0,00xx , un niente, un'inezia, un nonnulla.
Certo il gesto simbolico suscita consensi unanimi, addirittura l'entusiasmo delle "masse" verde-giallo o giallo-verdi e più in generale di "tutti"

domenica 15 luglio 2018

CORNAREDO Don Radice e don Tavecchia hanno lasciato in eredità alla parrocchia il calice della loro prima messa

Don Gian Franco Radice
Don Gian Franco Radice e don Gianni Tavecchia, sacerdoti nativi di Cornaredo, hanno lasciato in eredità alla parrocchia il calice con cui hanno celebrato la loro prima messa. Un gesto che nel rivelare la loro grande sensibilità e il legame indissolubile con la comunità d'origine è stato molto apprezzato dalla parrocchia.
Don Radice è nato a Cornaredo l’8 giugno 1935. Ordinato sacerdote nel Duomo di Milano il 25 febbraio 1961; poi dal 1961 al 1963 vicario parrocchiale a Vergiate; dal 1963 al 1988 parroco a Ranco; dal 1988 al 2014 vicario parrocchiale a Bresso - Santi Nazaro e Celso, poi residente con incarichi pastorale; è morto venerdì 15 gennaio 2016.
Il calice fu offerto a don Gian Franco il 25 febbraio 1961 dai suoi coscritti, che incisero “Perché possiamo essere partecipi con te nel regno”.

BAREGGIO L'amministrazione del cambiamento: digitalizzazione e innovativa presidenza del consiglio comunale. Cozzi: "Basta con i presidenti ingessati, pronto a valorizzare il mio ruolo"

Linda Colombo e Angelo Cozzi
Con l'insediamento del consiglio comunale (giovedì 12) è incominciato il mandato vero e proprio della nuova amministrazione comunale. I primi segnali che arrivano dal municipio indicano che la sindaca Linda Colombo è molto determinata a incidere sin da subito sull'andamento della macchina comunale per dare una svolta reale ed effettiva nella gestione amministrativa e dare quello slancio che sinora è mancato. Insomma entusiasmo e operatività per uscire dal vecchio tran tran burocratico che serve solo per navigare a vista ed entrare invece nel fuoco sacro dell'agire in vista di scopi ben definiti. Il suo primo proposito è digitalizzare completamente l'attività amministrativa, che non solo serve per eliminare il cartaceo, ma anche per dare visibilità all'azione e far sì che i cittadini abbiano piena e puntuale contezza di quel che si fa in municipio. Un cambiamento nella forma e nei contenuti per girare davvero pagina.

VITTUONE Don Maurizio è già stato in paese per visitare la 'sua' nuova parrocchia. "Verrò piano di speranza e fiducia"

Don Maurizio Calzoni, il nuovo parroco che dal 1° settembre guiderà la comunità pastorale, è già stato in settimana a Vittuone per incominciare a prendere confidenza con la nuova realtà parrocchiale. Don Maurizio, che si è pure concesso una passeggiata per le vie del paese, è rimasto entusiasta. Intanto nel suo primo messaggio ai fedeli annuncia che "verrà pieno di speranza e fiducia" per dare "continuità, ma anche un nuovo inizio".

sabato 14 luglio 2018

BAREGGIO "Festa delle associazioni", tutti in piazza Cavour per vivere un'altra grande edizione

La prima edizione è andata troppo bene per non pensare a dare continuità alla manifestazione. E così le associazioni cittadine (Pro Loco in prima fila) con il patrocino del Comune hanno organizzato la seconda edizione della "festa delle associazioni" con al proprio interno la “festa della birra”. L’appuntamento è per venerdì 20 e sabato 21 luglio, dalle 19, in piazza Cavour, con tanti intrattenimenti, momenti gastronomici, birra a volontà...

CORNAREDO Welfare metropolitano, sì a nuovi generatori di energia sociale per creare servizi gratuiti a disposizione di tutti

Il progetto “Welfare metropolitano e rigenerazione urbana” di Città Metropolitana in cui hanno trovato sviluppo e finanziamento le attività del progetto #Oltreiperimetri ha preso avvio nel 2018. Interventi che da un triennio trovano realizzazione nel territorio del Rhodense. “Welfare metropolitano e rigenerazione urbana” e “#Oltreiperimetri” sono nati per individuare e mettere in atto nuove modalità d’intervento e di azione sociale, a partire dal coinvolgendo di tutte le energie disponibili sul territorio. Veri e propri generatori di nuova energia sociale. L’idea fondante è quella di andare oltre i confini del tradizionale intervento sociale, per promuovere rinnovati legami tra le persone e tra le diverse soggettività diffuse nel tessuto dei nove Comuni del Rhodense. Per poi intervenire - insieme - sulle situazioni di impoverimento e vulnerabilità.

VITTUONE Don Antonio va in pensione, dal 1° settembre la parrocchia sarà guidata da don Maurizio Calzoni

Don Antonio Ercoli, l'amato parroco, lascia, dopo 20 anni di grande impegno e dedizione, la parrocchia per raggiunti limiti di età. E così dal prossimo 1° settembre a guidare la parrocchia sarà don Maurizio Calzoni, che attualmente è parroco a Bellinzago Lombardo. Tuttavia il passaggio di testimone sarà soft, perché in questa estate i due sacerdoti si incontreranno per le consegne ministeriali. 

venerdì 13 luglio 2018

CORNAREDO Lavori allo svincolo della tangenzialina, da lunedì 16 chiuse le rampe di accesso e uscita per Molino Dorino

Il periodo estivo è quello più adatto per eseguire lavori stradali, anche per la fisiologica riduzione di traffico. E così da lunedì 16 luglio per inderogabili motivi di sicurezza legati ai lavori di rifacimento dello svincolo della tangenzialina di Settimo Milanese, verranno chiuse le rampe di accesso e di uscita del lato est (direzione Molino Dorino).  La modifica della viabilità durerà circa un mese. I disagi arrecati sono necessari per poter migliorare la circolazione e la sicurezza di questo importante svincolo stradale. I lavori, che riguarderanno la rifunzionalizzazione viabilistica e messa in sicurezza dello svincolo tra via per Vighignolo e la tangenzialina (Sp ex Statale 11), termineranno intorno alla metà del prossimo mese di settembre.

BAREGGIO Al via la legislatura, la 'prima' è andata in scena in un'atmosfera distesa. Cozzi (Lega) presidente del consiglio comunale, Ciceri (Pd) vicepresidente

Il solito pubblico delle grandi occasioni, assiepato nell'aula consiliare, ha fatto da cornice all’avvio della legislatura. E così in un’atmosfera abbastanza distesa, anche se non è mancata  qualche frecciatina con annessa caduta di stile, si è insediato ieri sera il nuovo consiglio comunale. Una serata, come accade alla prima, che segna la chiusura della campagna elettorale per gli sconfitti e l'inizio del mandato per i vincenti e la passerella per sindaco e assessori. Intanto, come previsto, è stato eletto alla presidenza del consiglio comunale Angelo Cozzi (Lega), mentre la vicepresidenza è andata a Tina Ciceri (Pd). Giuseppe Sisti (Lega) ha ringraziato tutti e sottolineato il grande successo della coalizione che segna una svolta nel governo della città. L'ex sindaco Giancarlo Lonati (Pd), volendo forse avvertire la nuova prima cittadina Linda Colombo sulle difficoltà che l'attendono, ha ricordato che l'arte di governare è parecchio complicata. Ermes Garavaglia (Bareggio nel cuore) ha evidenziato che sino a poco tempo fa c'era unità d'intenti con la Lega, ma poi le strade si sono separate.